Agenzia delle Entrate, la nuova guida per il bonus ristrutturazioni 2017

    Agenzia delle Entrate, la nuova guida per il bonus ristrutturazioni 2017

    E’ online sul sito dell’Agenzia delle Entrate la nuova guida 2017 che contiene tutte le novità dell’ultima legge di bilancio inerenti il bonus fiscale per gli interventi di ristrutturazione edilizia, acquisto di mobili ed elettrodomestici e misure antisismiche. Un utile vademecum per conoscere modalità, requisiti e regole che ti permetteranno di godere delle detrazioni.

    Ristrutturazione edilizia detrazioni fiscali 2017

    La legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) ha prorogato al 31 dicembre 2017 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%) per gli interventi di ristrutturazione ediliziaconfermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare. Dal 1° gennaio 2018 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

    Detrazioni fiscali mobili 2017

    Prorogata anche la detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Per questi acquisti sono detraibili le spese documentate e sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2017. Dal 2017, tuttavia, la detrazione è consentita solo se l’intervento di ristrutturazione edilizia è iniziato in data non anteriore al 1° gennaio 2016.

    Interventi antisismici detrazione

    Infine, riguardo alle spese sostenute per interventi di adozione di misure antisismiche, la nuova finanziaria ha previsto, oltre alla proroga delle detrazioni fino al 31 dicembre 2021, nuove e più specifiche regole per poterne usufruire, differenziandole a seconda del risultato ottenuto con l’esecuzione dei lavori, della zona in cui si trova l’immobile e della tipologia di edificio.